Le Notizie

Mercoledì 29 Settembre 2021
Morti sul lavoro: 667 vittime in otto mesi. Inacettabile.
Secondo i dati pubblicati da Inail, sono 667 le morti sul lavoro registrate fino ad agosto. Un dato preoccupante, che non può passare inosservato, in attesa del Piano Sicurezza annunciato dal Ministro Orlando e atteso nelle prossime settimane.

A tal riguardo il Presidente Nazionale della Conf.A.S.I. - Confederazione Nazionale Autonoma Italiani, Antonio La Ghezza, ha dichiarato: «667 morti in soli 8 mesi sono inaccettabili e non sono solo tragiche fatalità. La cultura della sicurezza sul lavoro va alimentata giorno per giorno. Non bastano solo più ispettori, si può fare molto più rispetto a ora. La sicurezza sul lavoro non è burocrazia, non è un costo, è un investimento e gli operatori del settore devono lavorare seriamente su questo argomento perché ne va della vita dei lavoratori. Dobbiamo tutti insieme fare molto di più per fermare questa strage».
Scarica Allegato
torna all'archivio Le Notizie
© 2021 Conf.A.S.I. - P.IVA 12392501008 - Cod.Fisc. 97531800585 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy
Sesamo Software S.p.A.